PIANO FORMAZIONE DOCENTI E ATA

 

 

                                                                                          Il Dirigente scolastico

VISTO                il comma n. 12 dell’art. 1 della Legge 13 luglio 2015 n.107, secondo il quale il PTOF deve contenere la programmazione delle attività formative rivolte al personale docente e amministrativo, tecnico e ausiliario;

VISTO                il comma n.124 dell’art.1 L. 107/15, che qualifica la formazione in servizio dei docenti di ruolo come “obbligatoria, permanente e strutturale”;

VISTO                il Piano Nazionale per la Formazione 2016-2019, di cui al D.M. n. 797 del 19 ottobre 2016, che promuove lo sviluppo professionale di tutti i docenti, per cui la scuola diventa ambiente di apprendimento continuo.

VISTO                altresì il richiamato comma n.124 dell’art.1 della Legge 13 luglio 2015, n.107, secondo il quale le attività di formazione sono definite dalle istituzioni scolastiche in coerenza con il PTOF, nonché coi risultati emersi dal Piano di miglioramento, sulla base delle priorità nazionali indicate dal Piano nazionale di formazione adottato ogni tre anni dal MIUR;

VISTA                 la nota MIUR prot.n. 2915 del 15 settembre 2016; VISTI gli artt. 64 e 66 del CCNL scuola 2007;

VISTO                il Dossier MIUR “Sviluppo professionale e qualità della formazione in servizio” del 17 aprile 2018;

CONSIDERATO  che, in base all’art.1, commi 70-71-72-74 della legge 107/2015, le scuole, sono organizzate in Ambiti Territoriali e costituiscono Reti di Ambito e di Scopo, realtà scolastica nella quale viene progettata e organizzata la formazione dei docenti e del personale, tenendo conto delle esigenze delle singole scuole

VISTA                 la collocazione dell’IC 53 Gigante Neghelli nell’Ambito 12

TENUTO CONTO che la legge 107/2015 nei commi 121 e 122 istituisce la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione liberamente affidata all’iniziativa del singolo docente di ruolo di ogni ordine e grado

TENUTO CONTO degli esiti dell’autovalutazione di Istituto e, nello specifico, delle criticità indicate nel Rapporto di Autovalutazione (RAV

TENUTO CONTO del PNSD (Piano nazionale Scuola Digitale);

TENUTO CONTO delle rilevazioni relative ai questionari somministrati ai docenti nelcorso dell’a.s. 2018/19

Dispone

il seguente

PIANO DI FORMAZIONE DOCENTI E ATA TRIENNIO 2019/2022